Gli Imperdibili
Per cercare qualsiasi parola all'interno di questa pagina, premere CTRL+F e quindi inserire il nome desiderato nella finestrella che appare in alto a destra sullo schermo, oppure in basso a sinistra.

 

Il simbolo ► indica titoli di
recente inseriti nell'elenco.

 

Gli Imperdibili

 

CIN 001   IL BUIO OLTRE LA SIEPE  (To Kill a Mockingbird)  USA, 1962
Regia di Robert Mulligan
Con Gregory Peck, Mary Badham, Philips Alford, John Megna, Robert Duvall
Lingue: Italiano/Inglese    B/N   129 minuti
Drammatico Nell’America profonda ed oscurantista degli Anni Trenta, un coraggioso avvocato difende in tribunale un uomo di colore ingiustamente accusato di stupro. Uno dei più famosi film realizzati sul tema sempre attuale dei diritti umani negati e della discriminazione razziale, con un memorabile Gregory Peck nel ruolo di un eroe cinematografico che venne anche premiato, con molta risonanza, dall’American Film Institute. Il film era stato definito come “Opera d’arte” dalla stessa scrittrice Nelle Harper Lee, l’autrice del romanzo, pubblicato nel 1960, “To Kill a Mockingbird” (Uccidere un uccellino) da cui la pellicola è tratta: notissimo best seller USA, Premio Pulizer, da decenni  considerato come moderno vangelo antirazzista e, a maggior ragione negli anni di Obama, adottato come testo fondamentale nelle scuole di mezza America. Tre Oscar: per il migliore attore protagonista, scenografia e sceneggiatura.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 002   VACANZE ROMANE  (Roman Holiday) USA, 1953
Regia di William Wyler
Con Audrey Hepbun, Gregory Peck, Eddie Albert, Paolo Carlini
Lingue: Italiano/Inglese/Francese/Spagnolo/Tedesco      B/N    119 minuti
Commedia romantica  Diretta con mano leggera ed elegante da William Wyler, questa commedia romantica è considerata, a ragione, una delle pellicole più divertenti nell’intera storia del cinema. Il film che diede la celebrità alla Hepburn e rese famosa in tutto il mondo la Vespa, è la storia d’amore di una principessa (Hepburn) che fugge dai suoi obblighi ufficiali e se ne va da sola di notte per le strade di Roma dove incontra un affascinante giornalista americano (Peck), tra avventure ed equivoci senza fine. Tre Oscar, fra i quali uno, meritatissimo, alla bella e brava protagonista.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 003   BREVE INCONTRO  (Brief Encounter)  Gran Bretagna, 1945
Regia di David Lean
Con Clelia Johnson, Trevor Howard, Cyril Raymond, Stanley Hollaway
Lingue: Italiano/Inglese     B/N     86 minuti
Drammatico/Romantico Il film che impose David Lean sulla scena mondiale, ed uno dei capolavori del cinema inglese del dopoguerra. Laura, una donna sposata, ed il medico Alec si incontrano casualmente, durante i loro trasferimenti quotidiani, e decidono di frequentarsi, ma i loro incontri fugaci, al cinema, in un parco, al ristorante, in casa di un amico, sembrano preda di un destino beffardo che tiene il loro amore appeso ad un filo. Quindi, basterà qualche piccolo contrattempo per indurli a dirsi addio. Ma anche il commiato è incerto, intriso, seppur velatamente, di rimpianti. Laura torna dal marito, mentre Alec se ne andrà lontano. Grandissima recitazione dei protagonisti e “Grand Prix” al Festival di Cannes del 1946. Fra i tanti meriti del film, anche quello di aver reso popolare presso il grande pubblico il “Secondo Concerto per pianoforte” di Serghei Rachmaninov, i cui temi dolenti ne costituiscono la seducente colonna sonora.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 004  IL GENERALE DELLA ROVERE  Italia, 1959
Regia di Roberto Rossellini
Con Vittorio De Sica, Hannes Messemer, Vittorio Caprioli, Sandra Milo, Giovanna Ralli
Lingue: Italiano/Inglese    B/N    129 minuti
Drammatico/Biografico Nella torva Milano dell’inverno 1944, un truffatore (De Sica), dedito al gioco, alle donne e ad un’esistenza di meschini  espedienti, viene arrestato e portato nel carcere di San Vittore dove un cinico ufficiale nazista lo convince a fare il delatore di un comandante partigiano. Ma la realtà carceraria e della stessa Resistenza, le brutali violenze e le torture che egli stesso subisce negli ambienti della prigione, lo portano a prendere coscienza del proprio essere ed a riconsiderare i valori della dignità, del coraggio, del patriottismo e quindi, nel tragico finale della storia, rifiutandosi di collaborare con i tedeschi morirà da eroe, riscattando in questo modo tutta una vita fatta di umane miserie. Il soggetto della pellicola è tratto dall’omonimo racconto del grande giornalista e scrittore Indro Montanelli, che lo ispirò alle proprie vicende personali, essendo egli stato recluso a San Vittore, e condannato a morte, proprio in quegli stessi mesi del 1944. Con uno strepitoso Vittorio De Sica. Leone d’oro a Venezia.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 005 IL DIARIO DI UN CURATO DI CAMPAGNA   (Le Journal d’un curé de campagne)  Francia, 1950
Regia di Robert Bresson
Con Claude Laydu, Léon Arvel, André Guibert, Nicole Ladmiral, Nicole Maurey
Lingue: Italiano/Francese    B/N   117 minuti
Drammatico Un giovane parroco frequenta un castello il cui padrone, un conte, inganna la moglie con grande pena del figlio. Il prete si attira l'ostilità di entrambi. Malato di cancro, va a morire in casa di un prete spretato. Splendida, austera trasposizione dell’omonimo e celebre romanzo “Le Journal d’un curé de campagne” (1936) di Georges Bernanos. Un'opera tutta fatta di intensità e di verità interiore e che ha potuto trasferirsi sullo schermo senza la più piccola concessione estetica. Bresson restituisce con la maestrìa che gli è propria l'intera agonia esistenziale del povero curato stretto nella doppia morsa dei mali del corpo e di quelli dello spirito. Un capolavoro.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 006 MOUCHETTE, TUTTA LA VITA IN UNA NOTTE  (Mouchette)   Francia, 1967
Regia di Robert Bresson
Con Maria Cardinal, Raymonde Chabrun, Jean-Claude Guilbert, Paul Herbert
Lingue: Italiano/Francese     Colore     81 minuti
Drammatico Dal romanzo “La nuova storia di Mouchette” (1937) di Georges Bernanos che aveva ripreso un personaggio di “Sotto il sole di Satana” (1926). Mouchette, campagnola quattordicenne che vive in una desolata realtà di miseria, violenza, malattia e alcolismo, è violentata da un bracconiere epilettico che aveva soccorso. Poco dopo trova la madre malata in punto di morte. Si sdraia poi sulla riva di uno stagno e, come per gioco, vi si lascia cadere e muore. A un anno di distanza da “Au hasard Balthazar”, e sulle stesse linee tematiche, Bresson ritorna a Georges Bernanos cui si era già ispirato per “Il diario di un curato di campagna”, ma continua a descrivere un mondo senza grazia, avviandosi verso un cristianesimo ateo, senza riscatto, in cui l'unico gesto libero che l'uomo sembra compiere è quello di morire. Le severe note del “Magnificat” di Claudio Monteverdi suggellano, all'insegna della discrezione e del ritegno, la sconsolata sacralità della sequenza finale.
1 DVD: Euro 12,90

 

CIN 008 IL DIAVOLO PROBABILMENTE (Le diable probablement)    Francia, 1977
Regia di Robert Bresson
Con Antoine Monnier, Tina Irissari, Laetitia Carcano, Nicolas Deguy
Lingue: Italiano/Francese   Colore      96 minuti
Drammatico Un quartetto di giovani nella Parigi dei nostri tempi. Charles è il più giovane, fragile e sensibile dei quattro, in rivolta contro la società e il mondo. Cercherà la morte per mano di un compagno di strada, ladruncolo drogato, cui chiede di essere ucciso a pagamento. Bresson filma i suoi personaggi riducendo al minimo la parte superiore del corpo e mostrandone le mani, le gambe, i piedi, gli oggetti che vedono e toccano. Dialogo ridotto all'osso, pronunciato con quel tono senza intonazione che è tipico di Bresson, con un pessimismo che non risparmia nessuno e con la densità dell'itinerario di un'anima verso il suo destino, raccontata da un cineasta che crede nell'esistenza metafisica del male.
1 DVD: Euro 12,90

 

CIN 009  AU HASARD BALTHASAR  (Au hasard Balthasar)  Francia, 1966
Regia di Robert Bresson
Con Anne Wiazemsky, François Lafarge, Philippe Asselin, Nathalie Joyaut, Pierre Klossowski
Lingue Italiano/Francese   B/N     101 minuti
Drammatico Vita, patimenti e morte dell'asino Balthazar, vittima della malvagità umana nella campagna francese, in parallelo con l'esistenza, altrettanto infelice, di Maria, sua prima padroncina. Una delle vette del cinema e della visione pessimistica del mondo e dell'umanità di Bresson, che ha come punti di riferimento letterario Bernanos e Dostoievski: è un mondo senza speranza, osservato dall'occhio obiettivo di un asino; una riflessione cristiana sull'esistenza del male; un viaggio sconvolgente attraverso i vizi umani narrato con un linguaggio spoglio e una concretezza che lascia parlare la realtà, senza emettere giudizi. Lo scrittore e pittore Pierre Klossowski interpreta il mercante di grano.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 010  I FIGLI DELLA VIOLENZA  (Los Olvidados)  Messico, 1950
Regia di Luis Buñuel
Con Estela Inda, Miguel Inclàn, Alfonso Mejia, Roberto Cobo, Alma Delia Fuentes
Lingue: Italiano/Spagnolo   B/N     88 minuti
Drammatico Nell’estrema e poverissima periferia di Città del Messico, Jaibo è il leader di una banda di giovani teppisti appena uscito dal riformatorio. Pedro è un violento come lui, ma con qualche desiderio di riscatto. È il film più celebre del periodo messicano di Buñuel, Palma d'Oro a Cannes e modello ideale di ogni film sull'infanzia violata e di ogni regista del terzo mondo. Non c'è una sola scena patetica, non un solo cedimento naturalista. Buñuel è sempre il vecchio, crudele surrealista di un tempo, un diagnostico dei mali della società tra i più lucidi che il cinema abbia mai avuto ed ancora oggi sconvolgente. Magistrale fotografia di Gabriel Figueroa, i cui estetismi sono temperati da Buñuel salvo poi scatenarsi in sequenze allucinate come quella del sogno di Paco. 
1 DVD: Euro 12,90

CIN 011  SABRINA  (Sabrina)  USA, 1954
Regia di Billy Wilder
Con Audrey Hepburn, Humphrey Bogart, William Holden
Lingue: Italiano/Inglese/Francese/Spagnolo   B/N  109 minuti
Commedia romantica La favola di una moderna Cenerentola, diretta e reinventata dal grande Wilder. Bogart e Holden sono i ricchissimi fratelli Larrabee di Long Island. Per Bogart esiste solo il lavoro, per Holden, un vero dongiovanni perdigiorno, solo le donne. E quando Sabrina (Hepburn), l’ingenua e modesta figlia del loro autista, torna da un lungo soggiorno a Parigi, più bella, raffinata, elegante e seducente che mai, scoppia la crisi fra i due fratelli che s’innamorano di lei. Dietro la facciata leggera di quella che sembrerebbe essere solo una disimpegnata commedia rosa, il genio malizioso di Billy Wilder esplora e mette a nudo con ironia le contraddizioni di una certa America facoltosa, condizionata dal potere del denaro, con le proprie rigide barriere di classe ed i rituali di una società che determina con le sue regole i destini e quindi le infelicità di uomini e donne. Un capolavoro di gusto e di intelligenza dell’indimenticabile e mai troppo lodato regista austriaco/americano. Un premio Oscar nel 1955.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 012  JULES E JIM  (Jules et Jim)  Francia, 1962
Regia di François Truffaut
Con Jeanne Moreau, Oskar Werner, Henri Serre, Marie Dubois
Lingue: Italiano/Francese    B/N     110 minuti
Drammatico/Romantico Il film/simbolo della Nouvelle Vague, uno dei più celebrati “Cult Movies” di tutta la cinematografia francese. Nella Parigi degli anni intorno alla Prima Guerra Mondiale due inseparabili amici vivono insieme la loro spensierata giovinezza, ma una donna conosciuta per caso interviene bruscamente a mettere scompiglio nella loro vita. Nasce così una nuova e conturbante storia di amicizia e di amore: il più famoso “Ménage à trois” nella storia del cinema. Sebbene la pellicola sia stata quasi ovunque osteggiata dalla censura, fu uno dei maggiori successi degli Anni Sessanta grazie al delicato stile narrativo di Truffaut, all’indimenticabile interpretazione della Moreau ed alla fortunata canzone “Le tourbillon” da lei stessa cantata nel film. Splendida fotografia in bianco e nero di Raoul Coutard. Un vero capolavoro che conserva sempre, nonostante i tanti anni passati, tutta la sua struggente poesia.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 013 CASABLANCA  (Casablanca)  USA, 1942
Regia di Michael Curtiz
Con Humphrey Bogart, Ingrid Bergman, Paul Henreid, Peter Lorre, Claude Rains, Conrad Veidt
Lingue: Italiano/Inglese/Francese    B/N   102 minuti
Drammatico  Uno dei capolavori assoluti e più amati dell’intera storia del cinema: entrato ormai di diritto nel ristretto novero dei “Cult Movie”. La vicenda si svolge in piena guerra, nel 1941, nel Marocco diventato protettorato tedesco dopo la sconfitta della Francia nel ‘40. Un triangolo amoroso, ma anche storie intrecciate di torbidi intrighi e di nobili ideali, raccontate e recitate come meglio non si potrebbe da alcuni fra i più mitici protagonisti del mondo della celluloide; del resto Ingrid Bergman non sarebbe mai stata così bella sullo schermo e Bogart mai più così tenebroso. Non si contano i dialoghi e le scene memorabili, come quella dell’addio all’aeroporto (che consigliamo di seguire nell’originale in inglese) e l’emozionante sequenza in cui tutti gli avventori del Rick’s Bar di Casablanca si alzano in piedi ed intonano con patriottico orgoglio la “Marsigliese” per zittire un gruppo di ufficiali nazisti. E poi, se tutto ciò non bastasse, c’è la famosa, immortale canzone “As time goes by” con il pianoforte e la rauca voce del simpatico Doodley Wilson. Tre premi Oscar nel 1943.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 014 GRAND HOTEL  (Grand Hôtel)  USA, 1932
Regia di Edmund Goulding
Con Greta Garbo, Joan Crawford, John Barrymore, Lionel Barrymore, Wallace Beery
Lingua: Italiano    B/N   115 minuti
Drammatico Gente che va, gente che viene, in un grande albergo di Berlino dove sembra non succedere mai niente. Succedono invece molte cose, comiche e drammatiche in un fitto intreccio. Una ballerina in declino sta per suicidarsi, ma è salvata dall’intervento di un aristocratico gentiluomo che la fa innamorare e le ridà fiducia nella vita. Ma il gentiluomo è un topo d’albergo che ruba a fin di bene…Oscar 1932 come miglior film di quell’anno.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 015 OMBRE ROSSE (Stagecoach)  USA, 1939
Regia di John Ford
Con John Wayne, Claire Trevor, John Corradine, Donald Meek, Louise Platt, George Bancroft, Thomas Mitchell
Lingue: Italiano/Inglese  B/N  95 minuti
Western/Drammatico Nuovo Messico 1880: una diligenza lascia una città per raggiungere un forte. I passeggeri sono una prostituta (Trevor), un commerciante di liquori, un banchiere, una donna incinta, un giocatore di professione (Carradine), un medico alcolizzato (Mitchell), uno sceriffo (Bancroft), ai quali si aggiunge Ringo (Wayne), evaso (ma è innocente) dal carcere per vendicarsi dell'assassino di suo padre. La diligenza fa sosta in alcune stazioni e alla fine del viaggio viene assalita dagli indiani. Nel frattempo i rapporti umani si sono intrecciati e ognuno ha rivelato se stesso. Il banchiere era semplicemente un ladro, la donna ha partorito, il giocatore muore, il medico si riscatta, il commerciante avrà qualcosa da raccontare, Ringo compie la sua missione. Lo sceriffo lo arresta, ma poi lo lascia fuggire con la prostituta. Non c'è dubbio che si tratti di uno dei più grandi film mai realizzati, riconosciuto universalmente come un capolavoro assoluto. La celebre scena dell'assalto alla diligenza da parte degli indiani, con il successivo arrivo della cavalleria, è uno dei punti fermi di tutta la storia del cinema.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 016 SFIDA INFERNALE (My Darling Clementine)  USA, 1946
Regia di John Ford
Con Henry Fonda, Linda Dornell, Victor Mature, Walter Brennan, Tim Holt, Ward Bond, Cathy Downs
Lingue: Italiano/Inglese   B/N  97 minuti
Western/Drammatico  E’ il racconto classico della vera sfida combattuta all'OK Corral di Tombstone il 26 ottobre 1881 tra lo sceriffo Wyatt Earp, i suoi fratelli e il giocatore-beone Doc Holliday da una parte e il clan dei fratelli Clanton dall'altra. Quando John Ford dirigeva i suoi western muti Earp era ancora vivo, capitava sul set e si ubriacava giocosamente con le comparse. Ford gli offriva il caffè e si faceva raccontare la grande sfida. Anni dopo ha riprodotto a memoria quelle schegge di vita di frontiera e la manovra militare che ebbe per teatro il Corral. È un Western bellissimo, un classico e il più accorato di Ford. I personaggi esprimono una sorta di "gentilezza dei prodi" e vivono nell'atmosfera d'una canzone di gesta carica di nostalgia. Ford è imbevuto dello spirito reale della vita di frontiera, riproduce fedelmente lo stile con cui cowboy e fuorilegge rischiavano l'esistenza in un crogiuolo arroventato come quello di Tombstone. Un capolavore del genere Western.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 017 METROPOLIS  (Metropolis) Germania, 1926
Regia di Fritz Lang
Con Gustav Frölich, Brigitte Helm, Alfred Abel, Rudolf Klein-Rogge, Theodor Loos
Sottotitoli in Italiano/Francese/Tedesco/Spagnolo  B/N  118 minuti
Fantastico/Drammatico “Metropolis” è un film muto del 1926 diretto da Fritz Lang (1890-1976), considerato il capolavoro del grande regista austriaco. Lang ambienta il film in un immaginario futuro, nel 2025, esattamente a 99 anni di distanza da quello di produzione del film, nel quale le divisioni classiste sembrano accentuarsi al massimo in una società dominata da un potere occulto, trascendente e invincibile. Il film è tra le opere simbolo del cinema espressionista, universalmente riconosciuto come modello di gran parte del cinema di fantascienza moderno, avendo addirittura ispirato recenti pellicole quali Blade Runner e Guerre stellari. Il film è costruito come un’opera lirica ed è diviso in tre parti: il Prologo, che dura per l'intera prima metà del film, un breve Intermezzo e un epilogo Furioso, che segna le scene finali. Gli effetti speciali straordinari e le imponenti architetture scenografiche, assieme all’uso di decine di migliaia di comparse, ne fanno uno dei film visivamente più impressionanti dell’intera storia del cinema.
1 DVD: Euro 12,90

CIN 018 IL CIELO PUO ATTENDERE (Heaven Can Wait)  USA, 1943
Regia di Ernst Lubitsch
Con Gene Tierney, Don Ameche, Charles Coburn, Marjorie Main, Laird Cregar
Lingue:  Italiano/Inglese  Colore  110 minuti
Commedia brillante Appena defunto, Henry Van Cleve si ritrova al cospetto del Diavolo, a cui racconta tutta la propria vita d’inguaribile sciupafemmine: viziato dai genitori, è stato iniziato ben presto ai piaceri della carne da una giovane cameriera, ha amato tantissimo le donne, restando sempre fedele alla moglie. Il Diavolo tuttavia non ritiene Van Cleve degno di essere ospitato tra i dannati, e lo dirotta in Paradiso, accanto alle persone che più ha amato in vita. Un capolavoro di elegantissima, sottile trasgressione in cui il celebre 'Lubitsch touch' si esalta nel tono sarcastico, nelle allusioni erotiche, nei dialoghi spiritosi, nel piacere di concedersi, con stle inimitabile, al fantastico. Una commedia decisamente anticonformista e impertinente.
1 DVD: Euro 12,90

Ultimo aggiornamento 14 Marzo 2019