Libri molto rari: 2a parte
Per cercare qualsiasi parola all'interno di questa pagina, premere CTRL+F e quindi inserire il nome desiderato nella finestrella che appare in alto a destra sullo schermo, oppure in basso a sinistra.

 

Il simbolo ► indica titoli di
recente inseriti nell'elenco.

 

►UNA COMUNICAZIONE AI MIEI AMICI di Richard Wagner - cm.14x23 - IN ITALIANO - 148 pagine - Edizioni Studio Tesi - Pordenone, 1985 - "Far conoscere ai miei amici il corso della mia evoluzione fino ad oggi", era questo lo scopo di Richard Wagner quando, esule in Svizzera, scriveva questo testo nel 1851. Non un'autobiografia quindi, come in parte sarà vent'anni dopo con il "Mein Leben", ma una ricerca di sé, una meditazione critica sulla propria arte, letta attraverso la genesi delle sue prime opere liriche. Titolo originale: "Eine Mitteilung an meine Freunde". Unica edizione italiana - Euro 37,00

►GIULIETTA SIMIONATO "Come Cenerentola divenne regina" di Jean-Jacques Hanine Vallaut - cm.18x25 - IN ITALIANO - 248 pagine - Azzali - Parma, 1987 
Il volume è stato autografato sul frontespizio dalla stessa Giulietta Simionato, nel 1987, ed una breve dedica: "Con animo grato" a Magda Olivero!
Formidabile e molto corposo volume che illustra come meglio non si potrebbe la vita e la carriera del celebre mezzosoprano Giulietta Simionato, nata a Forlì nel 1910 e morta a Roma, alla veneranda età di quasi cento anni, nel 2010. La sua carriera era iniziata, dopo tante difficoltà e delusioni, solo nel 1947 come protagonista di Mignon al San Carlo ed alla Scala. L'anno seguente è ancora alla Scala chiamata da Arturo Toscanini per un famoso concerto commemorativo di Arrigo Boito. Da quel momento le si aprono le porte di un'intensa carriera artistica in tutto il mondo, ma sarà al Metropolitan di New York solo nel 1959. Numerosissimi i suoi ruoli più acclamati, fra questi Carmen, Cenerentola, Rosina, Azucena, Santuzza, Anna Bolena. Si ritirò dalle scene nel 1966 continuando la sua attività come insegnante e talent-scout. Il libro è riccamente illustrato con decine di splendide fotografie stampate su carta patinata. In appendice: repertorio, cronologia, discografia ufficiale e "live" - Euro 99,00 

WILHELM FURTWÄNGLER “Il suono e il respiro” di Alessandro Zignani - cm.14x21 - IN ITALIANO - 340 pagine - L’Epos - Palermo, 2005 -Wilhelm Furtwängler (1886-1954) a più di sessant’anni dalla scomparsa rimane oggetto di un culto più vivo ed attuale che mai. In lui, il mistero dell’interpretazione è diventato meditazione sulla scomparsa di un’intera civiltà e domanda metafisica sulle sorti dell’uomo - Si ricostruiscono qui i caratteri di una personalità complessa e tormentata, ma nella quale la fiducia verso le virtù “redentrici” della musica rimase intatta fino alla fine, facendolo emergere come l’ultimo dei titani e simbolo stesso dell’arte in quanto vittoria sul tempo e sulla morte - Con bibliografia, discografia, videografia - Numerose rare fotografie su carta patinata - Euro 46,00

LES JOURS DE MA JEUNESSE di Artur Rubinstein - cm.16x24 - IN FRANCESE - 640 pagine - Éditions Robert Laffont - Paris, 1973 - Molto corposo primo dei tre volumi che compongono l’autobiografia di Artur Rubinstein (1887-1982), virtuso tra i più celebri ed acclamati di tutto il Novecento. Qui troviamo le storie dei primi anni di vita e di carriera del pianista, dall’infanzia e adolescenza nella natìa Polonia ai tempi della sua "gavetta" trascorsi a Londra e in Spagna, all'epoca della prima guerra mondiale - Una lettura affascinante che fa rivivere la storia avventurosa di questo indimenticabile maestro della tastiera. Con un vasto apparato iconografico formato dalle più belle fotografie dell’album personale di Rubinstein - Prima edizione in lingua francese - Euro 97,00

LA MUSICA BORGHESE “Milano e la Società del Quartetto” a cura di Oreste Bossini - cm.18x25 - IN ITALIANO - 316 pagine - Archinto - Milano, 2014 - Molto pregevole volume in carta patinata e notevole qualità di stampa pubblicato nel 2014 per commemorare i primi 150 anni di vita della Società del Quartetto di Milano, fondata nel 1864 - Il volume ripercorre la storia della più antica organizzazione concertistica italiana, rievocandone i più illustri musicisti che vi hanno suonato, i maggiori eventi artistici e sociali che hanno fatto del “Quartetto”, e per innumerevoli generazioni, un vero fiore all’occhiello della borghesia colta e illuminata milanese, dai tempi lontanissimi della vecchia Milano dei navigli immortalata dalla penna di Emilio De Marchi fino ai giorni nostri - Fra i numerosi documenti, lettere e testimonianze sono da segnalare le interviste con Ton Koopman, Carlo Sini, Philippe Daverio, András Schiff, Alfred Brendel, Carlo Fontana - Con un vasto corredo di oltre un centinaio di splendide fotografie, in bianco e nero ed a colori, di grandi artisti che hanno preso parte attiva alla vita di questa prestigiosa istituzione  musicale - Euro 49,00

LE MEMORIE DI BENIAMINO GIGLI  di Beniamino Gigli - cm.15x21 - IN ITALIANO - 360 pagine - Mondadori - Milano, 1957 - Prima edizione dell’autobiografia del grande Beniamimo Gigli (1890-1957), tenore fra i più celebri e popolari del Novecento - Dall’infanzia a Recanati agli anni dei trionfi mondiali, Gigli si racconta avvincendo il lettore con storie personali, cronache e divertenti aneddoti della sua lunga carriera teatrale - Con otto splendide fotografie fuori testo stampate su carta patinata - Introvabile edizione originale pubblicata da Mondadori nel 1957 - Rilegatura d’arte - Euro 67,00

BEETHOVEN “Life of a Conqueror” di Emil Ludwig - cm.16x22 - IN INGLESE - 274 pagine - Hutchinson’s International Authors Ltd. - London, 1943 - La figura di Beethoven ha ispirato opere biografiche di famosi scrittori, come è stato il caso del francese Romain Rolland e di questo testo del tedesco Emil Ludwig. Nel corso degli Anni Venti Emil Ludwig (1866-1944) ottenne fama internazionale per le sue biografie che divennero popolarissime grazie al suo stile, che univa la scrupolosa descrizione di fatti storici a eventi di finzione, con una particolare importanza data all'analisi psicologica dei personaggi. Tra le altre sue famose biografie, quelle dedicate a Goethe, Bismarck, Lincoln, Gesù e Napoleone. E curiosamente uno dei primi capitoli di questo libro beethoveniano s’intitola: “Napoleon of the piano” - Euro 35,00

SINFONIA DI LENINGRADO di Brian Moynahan - cm.15x22 - IN ITALIANO - 540 pagine - Il Saggiatore - Milano, 2017 - La storia di un capolavoro del Novecento musicale. La storia della Settima Sinfonia “Leningrado“, scritta da Dmitri Shostakovich durante i primi mesi di assedio della città baltica (1941-1942) e poi eseguita per la prima volta nella stessa Leningrado il 9 agosto 1942, sotto la direzione di Karl Eliasberg, mentre perduravano i devastanti attacchi delle armate naziste - La  storia eroica di una città stremata dalla guerra, dalla fame, dal freddo e da ogni avversità, la storia di una lotta epica che sarebbe durata per ben tre lunghi anni. Lo scrittore londinese Brian Moynahan ce la racconta senza enfasi, limitandosi alla pura cronaca dei fatti elencati giorno dopo giorno, e soprattutto ricostruendo il percorso creativo dell’allora giovane compositore che infonde nella sua straordinaria musica il senso più profondo della speranza di pace di tutto un popolo e del mondo intero - La partitura della “Settima“ di Shostakovich arrivò fortunosamente in America nel 1943 e la Sinfonia fu subito eseguita trionfalmente al Carnegie Hall di New York, sotto la bacchetta di Arturo Toscanini e trasmessa in diretta radiofonica nei cinque continenti, mentre il dramma dell’assedio di Leningrado proseguiva sotto gli incessanti bombardamenti tedeschi - Con numerose fotografie d’epoca - Euro 44,00

BORIS CHRISTOFF “La vita, la voce, l’arte“ di Carlo Curami e Maurizio Modugno - cm. 18x25 - IN ITALIANO - 470 pagine - Azzali - Parma, 1996 - Formidabile, monumentale e documentatissimo tributo all’arte del grande Boris Christoff (1914-1993) uno più acclamati bassi del teatro lirico - Il volume racconta in ogni dettaglio vita e carriera del celebre cantante di origine bulgara che seppe unire all'indubbio fascino vocale una notevole presenza scenica ed eccezionali doti teatrali, che ne hanno fatto un cantante-attore tra i più completi di sempre, consentendogli di continuare l’illustre tradizione dei bassi slavi che ha in Feodor Chaliapin l’indiscusso capostipite - Con repertorio, cronologia, discografia ed un centinaio di splendide fotografie a tutta pagina stampate su carta patinata - Un vero Unicum - Euro 119,00

ENRICO CARUSO “Storia di un emigrante“ di Eugenio Gara - cm.15x22 - IN ITALIANO - 280 pagine - Rizzoli - Milano, 1948 - Non solo il più noto ma anche il più onesto fra i tanti libri nella nostra lingua dedicati al grande Enrico Caruso (1873-1921) - Il grande critico e musicologo Eugenio Gara traccia del celebre tenore un ritratto lontano da toni agiografici e vicino alla semplice immagine dell’uomo e della sua reale vita, riletta in termini storici e critici con un ammirevole senso di verità e di equilibrio - Con numerose rare fotografie sia di Caruso che di molte altre celebrità liriche del suo tempo - Prima edizione -  Euro 59,00

IL WAGNERIANO PERFETTO di George Bernard Shaw - cm.16x23 - IN ITALIANO - 152 pagine - EDT - Torino, 1981 - Pregevole edizione italiana di un famoso testo wagneriano del notissimo scrittore, e Premio Nobel, irlandese George Bernard Shaw (1856-1950), che fu anche molto apprezzato nei lunghi anni della sua vita come acuto critico musicale - In questo saggio, pubblicato per la prima volta a Londra nel 1898 col titolo “The Perfect Wagnerite”, Shaw, oltre all'analisi delle partiture e dei libretti delle opere che compongono la Tetralogia, si sofferma sul significato sociale e filosofico dell'opera wagneriana - Euro 42,00

LUDWIG VAN BEETHOVEN “Epistolario - Vol.1 (1783-1807)“ - A cura di Sieghard Brandenburgcm.18x25 - IN ITALIANO - 462 pagine - Skira - Milano, 1999 - La più prestigiosa, monumentale e completissima edizione esistente delle lettere, scritte e ricevute, di Beethoven - Prima edizione italiana realizzata dalla casa editrice milanese Skira sotto gli auspici dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma - A cura di Sieghard Brandenburg della Beethoven-Haus di Bonn - Traduzione italiana di Luigi Della Croce - Prefazione di Bruno Cagli - Edizione pubblicata in origine (1996) dalla Henle Verlag di München col titolo “Ludwig van Beethoven-Briefwechsel Gesamtausgabe“ - Imponente ed accuratissimo lavoro scientifico di ricerca sulle fonti e sui manoscritti originali - Minuziosi indici dei nomi e delle opere di Beethoven citate nelle lettere - Carta speciale, rilegatura d’arte, numerose pregevoli illustrazioni e raffinate riproduzioni di rari autografi beethoveniani - Il libro è racchiuso in un cofanetto cartonato - Euro 85,00

LUDWIG VAN BEETHOVEN “Epistolario - Vol.2 (1808-1813)“ - A cura di Sieghard Brandenburg - cm.18x25 - IN ITALIANO - 448 pagine - Skira - Milano, 2000 - La più prestigiosa, monumentale e completissima edizione esistente delle lettere, scritte e ricevute, di Beethoven - Prima edizione italiana realizzata dalla casa editrice milanese Skira sotto gli auspici dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma - A cura di Sieghard Brandenburg della Beethoven-Haus di Bonn - Traduzione italiana di Luigi Della Croce - Edizione pubblicata in origine (1996) dalla Henle Verlag di München col titolo “Ludwig van Beethoven-Briefwechsel Gesamtausgabe“ - Imponente ed accuratissimo lavoro scientifico di ricerca sulle fonti e sui manoscritti originali - Minuziosi indici dei nomi e delle opere di Beethoven citate nelle lettere - Carta speciale, rilegatura d’arte, numerose belle illustrazioni e riproduzioni di pregevoli e rari autografi beethoveniani - Il libro è racchiuso in un cofanetto cartonato - Euro 85,00

LUDWIG VAN BEETHOVEN “Epistolario - Vol.3 (1814-1816)“ - A cura di Sieghard Brandenburg - cm.18x25 - IN ITALIANO - 430 pagine - Skira - Milano, 2001 - La più prestigiosa, monumentale e completissima edizione esistente delle lettere, scritte e ricevute, di Beethoven - Prima edizione italiana realizzata dalla casa editrice milanese Skira sotto gli auspici dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma - A cura di Sieghard Brandenburg della Beethoven-Haus di Bonn - Traduzione italiana di Luigi Della Croce - Edizione pubblicata in origine (1996) dalla Henle Verlag di München col titolo “Ludwig van Beethoven-Briefwechsel Gesamtausgabe“ - Imponente ed accuratissimo lavoro scientifico di ricerca sulle fonti e sui manoscritti originali - Minuziosi indici dei nomi e delle opere di Beethoven citate nelle lettere - Carta speciale, rilegatura d’arte, numerose illustrazioni e belle riproduzioni di rari e pregevoli autografi beethoveniani - Il libro è racchiuso in un cofanetto cartonato - In allegato le notevoli riproduzioni in fac-simile e in molto grande formato di due notevolmente estese ed assai dettagliate mappe storiche della città di Vienna del 1809 e del 1824 - Euro 85,00

LUDWIG VAN BEETHOVEN “Epistolario - Vol.4 (1817-1822)“ - A cura di Sieghard Brandenburg - cm.18x25 - IN ITALIANO - 656 pagine - Skira - Milano, 2002 - La più prestigiosa, monumentale e completissima edizione esistente delle lettere, scritte e ricevute, di Beethoven - Prima edizione italiana realizzata dalla casa editrice milanese Skira sotto gli auspici dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma - A cura di Sieghard Brandenburg della Beethoven-Haus di Bonn - Traduzione italiana di Luigi Della Croce - Edizione pubblicata in origine (1996) dalla Henle Verlag di München col titolo “Ludwig van Beethoven: Briefwechsel Gesamtausgabe“ - Imponente ed accuratissimo lavoro scientifico di ricerca sulle fonti e sui manoscritti originali - Minuziosi indici dei nomi e delle opere di Beethoven citate nelle lettere - Carta speciale, rilegatura d’arte, numerose illustrazioni e riproduzioni di rari autografi beethoveniani - Il libro è racchiuso in un cofanetto cartonato - Euro 85,00

LUDWIG VAN BEETHOVEN “Epistolario - Vol.5 (1823-1824)“ - A cura di Sieghard Brandenburg - cm.18x25 - IN ITALIANO - 490 pagine - Skira - Milano, 2003 - La più prestigiosa, monumentale e completissima edizione esistente delle lettere, scritte e ricevute, di Beethoven - Prima edizione italiana realizzata dalla casa editrice milanese Skira sotto gli auspici dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma - A cura di Sieghard Brandenburg della Beethoven-Haus di Bonn - Traduzione italiana di Luigi Della Croce - Edizione pubblicata in origine (1996) dalla Henle Verlag di München col titolo “Ludwig van Beethoven: Briefwechsel Gesamtausgabe“ - Imponente ed accuratissimo lavoro scientifico di ricerca sulle fonti e sui manoscritti originali - Minuziosi indici dei nomi e delle opere di Beethoven citate nelle lettere - Carta speciale, rilegatura d’arte, numerose illustrazioni e riproduzioni di rari autografi beethoveniani - Il libro è racchiuso in un cofanetto cartonato - Euro 85,00

LUDWIG VAN BEETHOVEN “Epistolario - Vol.6 (1825-1826)“ - A cura di Sieghard Brandenburg - cm.18x25 - IN ITALIANO - 420 pagine - Skira - Milano, 2004 - La più prestigiosa, monumentale e completissima edizione esistente delle lettere, scritte e ricevute, di Beethoven - Prima edizione italiana realizzata dalla casa editrice milanese Skira sotto gli auspici dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma - A cura di Sieghard Brandenburg della Beethoven-Haus di Bonn - Traduzione italiana di Luigi Della Croce - Edizione pubblicata in origine (1996) dalla Henle Verlag di München col titolo “Ludwig van Beethoven: Briefwechsel Gesamtausgabe“ - Imponente ed accuratissimo lavoro scientifico di ricerca sulle fonti e sui manoscritti originali - Minuziosi indici dei nomi e delle opere di Beethoven citate nelle lettere - Carta speciale, rilegatura d’arte, numerose illustrazioni e riproduzioni di rari autografi beethoveniani - Il libro è racchiuso in un cofanetto cartonato - Euro 85,00

DOMENICO SCARLATTI di Ralph Kirkpatrick - cm.16x23 - IN ITALIANO - 496 pagine - Eri - Torino, 1984 - Unica, ed ormai assolutamente introvabile, edizione italiana di questo celebre trattato sulla vita e sulle musiche del geniale compositore napoletano Domenico Scarlatti. Il libro fu pubblicato in origine negli USA, dalla Princeton University Press, nel 1953. Ne è autore l’americano Ralph Kirkpatrick (1911-1984), uno dei più importanti clavicembalisti di tutto il Novecento. Ralph Kirkpatrick aveva studiato a Parigi con Wanda Landowska e con Nadia Boulanger, era stato fra i pionieri del clavicembalo nel secolo scorso, fu molto ammirato come concertista a livello internazionale e resta famoso per le sue raffinate incisioni discografiche, realizzate negli anni Cinquanta e Sessanta, delle maggiori opere clavicembalistiche del Sei-Settecento. Il suo nome è soprattutto ben noto ancora oggi per i suoi importanti studi musicologici condotti intorno alla figura di Domenico Scarlatti e che lo impegnarono in anni ed anni di laboriose ricerche d’archivio, dal 1940 in poi, specie in Italia, in Spagna ed in Portogallo. Il volume analizza estesamente le opere scarlattiane, sullo sfondo delle vicende biografiche del musicista, ed è arricchito dal prezioso catalogo tematico di tutte le Sonate di Scarlatti e da dettagliate tavole cronologiche che mettono a diretto confronto le storiche numerazioni Longo (L) con le nuove numerazioni Kirkpatrick (K) da lui stesso introdotte. Quest’ unica edizione italiana era uscita poco dopo la scomparsa di Ralph Kirkpatrick (1984) e il libro si apre con un’ampia prefazione di Roberto Pagano curatore e traduttore del volume, che ricorda ai lettori italiani, con alcuni significativi tratti biografici, quella che è stata la grandezza dell’eminente musicista e studioso americano - Interessante bibliografia. Numerose illustrazioni - Rarissimo - Euro 195,00 

POETICA DELLA MUSICA di Igor Stravinski - cm.14x23 - IN ITALIANO - 110 pagine - Edizioni Studio Tesi - Pordenone, 1987 - Il volume raccoglie il ciclo di sei conferenze tenute da Igor Stravinski all’Università americana di Harvard tra il 1939 ed il 1940. Titolo originale: “Poetics of Music in the Form of Six Lessons” - Ecco i titoli dei vari capitoli: Il fenomeno musicale, La composizione musicale, Tipologia della musica, La metamorfosi della musica russa, L’esecuzione, Epilogo - Euro 37,00

PABLO CASALS di Robert Baldock - cm.16x24 - IN INGLESE - 340 pagine - Northeastern University Press - Boston, 1992 - Pablo Casals (1876-1973) sarà sempre ricordato come il più carismatico violoncellista del Novecento e come una delle più sacre icone nell’intera storia dell’interpretazione musicale - Robert Baldock ne ricostruisce la storia artistica, raccontandone l’amore per le musiche di Bach, il sodalizio con Alfred Cortot e con Rudolf Serkin, il fiero antifascismo, la fondazione dei Festival di Prades, di Perpignan, di Marlboro ed i mille risvolti umani della sua lunghissima vita tramite rari documenti e fonti inedite - Con numerose fotografie, discografia, bibliografia - Euro 70,00

FRANCESCO TAMAGNO di Mario Corsi - cm.15x21 - IN ITALIANO - 210 pagine - Ceschina - Milano, 1937 - Storia e carriera del celebre tenore drammatico Francesco Tamagno (1850-1905), uno dei massimi cantanti lirici dell’Ottocento - Di umilissime origini, aveva ben 15 tra fratelli e sorelle, iniziò fin da giovanissimo una brillante carriera che lo portò ad esordire nel Simon Boccanegra - Nel 1887 Tamagno fu il primo interprete dell’Otello verdiano, opera che divenne in seguito il suo più acclamato cavallo di battaglia - La sua voce prodigiosa, per potenza, squillo ed estensione, e il suo vocalizzo vigoroso e definito fecero di lui il più grande tenore verdiano e uno dei massimi artisti lirici della fine dell'Ottocento. Con numerose fotografie fuori testo e su carta patinata, alcune davvero inconsuete  - Molto rara, pregevole ed introvabile edizione d'epoca (Milano, 1937) - Euro 224,00

IRIS ADAMI CORRADETTI di Paolo Padoan - cm.16x21 - IN ITALIANO - 112 pagine - Edizioni Bongiovanni - Bologna, 1977 - La storia del soprano milanese Iris Adami Corradetti (1904-1998), artista dal vastissimo repertorio che comprendeva più di ottanta opere e che fu molte volte invitata da Herbert von Karajan al Festival di Salisburgo per tenervi i corsi estivi di canto - Con cronologia, discografia, repertorio - Numerose fotografie - Euro 29,00

MATTIA BATTISTINI “Il re dei baritoni“ di Francesco Palmegiani - cm.14x20 - IN ITALIANO - 198 pagine - Editrice Stampa d’Oggi - Milano, 1949 - Vita e carriera del leggendario baritono Mattia Battistini (1856-1928), voce dallo stile raffinato, dal timbro inimitabile e vellutato, protagonista assoluto, in anni ed anni, dei programmi lirici nei maggiori teatri del mondo negli anni di fine Ottocento- Fu fra i pionieri del disco ed i suoi rarissimi “Angiolini“ a 78 giri d’inizio secolo sono oggi ricercati dai collezionisti a suon di migliaia di dollari - Battistini era stato anche il cantante preferito dallo Zar Nicola II, quindi presente nelle stagioni del Teatro Mariinsky di Pietroburgo dal 1892 al 1917 e per questo si guadagnò il titolo di “Re dei baritoni e baritono dei re“ - Con varie e molto rare fotografie d'epoca - Euro 125,00

ARTURO TOSCANINI di Giulio Mario Ciampelli - cm.15x22 - IN ITALIANO - 100 pagine - La Prora - Milano, 1946 - Una breve ma molto essenziale e ben documentata storia di Arturo Toscanini originariamente edita nel 1923 e poi qui ripubblicata, con aggiunte e aggiornamenti, nell’aprile del 1946 proprio alla vigilia degli storici concerti con i quali il Maestro inaugurò la vita musicale della Scala appena ricostruita dopo le rovine della guerra - Raffinata veste editoriale, con belle illustrazioni in bianco e nero ed a colori - Euro 69,00

IL DIO WAGNER E ALTRI DÈI DELLA MUSICA di Teodoro Celli - cm.18x24 - IN ITALIANO - 320 pagine - Rusconi - Milano, 1980 - Una bella raccolta di saggi e di critiche teatrali di Teodoro Celli che hanno per centro la figura e l’opera di Richard Wagner ma che si estendono ad altri autori come Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini ed anche ci raccontano storie di mitiche figure artistiche legate agli anni gloriosi della Scala e del Festival di Bayreuth, come Victor De Sabata, Maria Callas e Thomas Schippers - Con varie illustrazioni - Euro 57,00

FELIX MENDELSSOHN di Maria Teresa Arfini - cm.14x21 - IN ITALIANO - 410 pagine - L’Epos - Palermo, 2010 - Felix Mendelssohn Bartholdy (1809-1847) fu un musicista dalle doti multiformi, non soltanto compositore ma direttore d'orchestra e manager musicale di primissimo livello nel panorama europeo. Colui che piú di tutti contribuí a fissare quello che oggi chiamiamo il "canone musicale occidentale" - Nato e cresciuto in un ambiente particolarmente favorevole allo sviluppo delle sue grandi doti, seppe coniugare la creatività dell'artista con quella che sentiva come una missione morale: il miglioramento della società mediante la musica e la cultura; per questo potrebbe e dovrebbe essere considerato un modello anche al giorno d'oggi. Tuttavia, sulla sua figura si sono concentrati nel tempo molti pregiudizi, che ora sono stati in parte dissipati dalla piú recente letteratura musicologica. Da tali assunti prende le mosse questo libro, il primo volume originale in italiano mai dedicato a questo celebre musicista - Con bibliografia, catalogo completo delle opere e discografia selezionata - Pregevoli illustrazioni, anche a colori, e rari disegni dello stesso Mendelssohn - Euro 49,00

HEINRICH NEUHAUS di AA.VV. - cm.16x26 - IN RUSSO - 410 pagine - Izdatelstvo Imidish  - Moskva, 1992 - Documenti e testimonianze sulla vita e l’arte di Genrich Neigaus (Heinrich Neuhaus) uno dei massimi protagonisti della vita musicale moscovita negli anni della Russia sovietica - Amico di Artur Rubinstein e di Boris Pasternak, Heinrich Neuhaus è stato uno dei grandi ”viaggiatori del secolo”. Musicista, insegnante, pianista celebre costretto a diradare di molto e poi interrompere le esecuzioni pubbliche a causa di una malattia, tanto popolare nella sua patria russa da venir riconosciuto e fermato per strada - Neuhaus fu il maestro di alcuni fra i più grandi interpreti usciti dal Conservatorio di Mosca: Sviatoslav Richter, Radu Lupu, Emil Gilels, tra gli innumerevoli altri che studiarono con lui e poi lungamente restarono legati alla sua amicizia e alla sua autorevolezza critica - Questo ponderoso volume commemorativo raccoglie varie decine di lettere e ricordi di tanti amici musicisti, artisti e letterati - Con numerose e molto rare fotografie d'archivio degli Anni Trenta e Quaranta - Euro 70,00

IGOR STRAVINSKI di Roman Vlad - cm.11x18 - IN ITALIANO - 380 pagine - Einaudi - Torino, 1973 - Pubblicato in origine nel 1958, best-seller internazionale tradotto in non meno di venti lingue, questo è certamente il più famoso libro di Roman Vlad nonché uno dei testi più autorevoli che analizzano ed illustrano le opere del celebre compositore russo - Edizione riveduta e ampliata rispetto alla precedente, un libro di agile lettura che si rivolge agli intenditori come ai profani - Roman Vlad (1919-2013), nato in Romania e poi divenuto romano d’adozione, è stato uno dei nostri più reputati musicologi - Con una ricca appendice bibliografica - Euro 49,00

MOZART IN VIAGGIO VERSO PRAGA di Eduard Mörike - cm.11x18 - IN ITALIANO - 110 pagine - Rizzoli - Milano, 1983 - Un classico della letteratura musicale di tutti i tempi. Famosa novella, forse la più celebrata di tutto l’Ottocento tedesco, che racconta  la storia di Mozart in viaggio da Vienna a Praga per la prima rappresentazione del suo “Don Giovanni“ - Un autentico capolavoro letterario  scritto da Eduard Mörike (1804-1875) romanziere, poeta e teologo, uno dei più importanti rappresentanti del Biedermeier mitteleuropeo - Prefazione dell'illustre studioso e germanista  Claudio Magris - Euro 29,00

VADEMECUM DEL PIANISTA DA CAMERA di Bruno Canino - cm.14x21 - IN ITALIANO - 146 pagine - Passigli Editori - Firenze, 1997 - Pianista, compositore e insegnante di gran nome Bruno Canino, classe 1935, è considerato fra i più stimati cameristi del nostro tempo - In questo agile volumetto il maestro napoletano (ma da decenni naturalizzato milanese) racconta, in una scrittura gustosa e spesso molto ironica, avventure e disavventure legate ai ricordi di una vita intera trascosa al servizio della musica nelle più svariate formazioni cameristiche - Il libro è anche ricco di consigli per i giovani musicisti e di divertenti considerazioni autobiografiche su quel che spesso avviene prima, dopo e durante i concerti - Euro 37,00

CLARA HASKIL di Jérôme Spycket - cm.16x23 - IN FRANCESE - 284 pagine - Payot - Lausanne, 1975Prefazione di Herbert von Karajan - Ormai molto raro e splendido libro sulla storia della pianista romena Clara Haskil (1895-1960). Una lettura appassionante che ci racconta nei dettagli la vita di questa grandissima artista, le difficoltà esistenziali dovute a tante sfortune, la salute sempre più cagionevole e la carriera musicale che ne espresse tutti gli immensi meriti solo nell’ultimo scorcio della sua vita - Per anni ed anni Clara visse in estrema povertà, tanto che solo poco tempo prima della scomparsa le fu possibile possedere uno Steinway tutto suo - Interprete sublime del grande repertorio classico e romantico, adorata da un pubblico sempre più folto di ammiratori, la Haskil legò indissolubilmente il suo nome alle grandi pagine pianistiche di Mozart (Concerti, Sonate, Variazioni) in un binomio divenuto leggenda - Fu amica di Casals, Lipatti, Cortot, Kubelik, Stern, Schuricht, Markevitch, Magaloff, Fricsay, Karajan, Grumiaux, Giulini, Zecchi e di tanti altri grandi musicisti dei suoi anni - In un’intervista radiofonica Charlie Chaplin disse di lei: “Nella mia vita ho incontrato solo tre persone assolutamente straordinarie: Albert Einstein, Winston Churchill e Clara Haskil”. In tempi molto più recenti Papa Francesco ha dichiarato, in una pubblica udienza, di ammirare e di ascoltare spesso i dischi mozartiani di Clara - Con il repertorio completo, discografia e decine di rarissime fotografie in bianco e nero stampate su carta patinata - Un vero Unicum - Euro 160,00

 A VISO APERTO di Giacomo Lauri-Volpi - cm.14x21 - IN ITALIANO - 490 pagine - Dall’Oglio Editore - Milano, 1953 - Prima edizione di un famoso libro di Giacomo Lauri-Volpi (1892-1979), uno dei tenori italiani più celebri nella prima metà del Novecento, cantò fino agli ultimissimi anni dela sua lunga vita, soprattutto in Spagna suo paese d'adozione - Il romano Lauri-Volpi non fu solo un mitico protagonista del teatro d’opera, in Italia e nel mondo intero, fu anche uomo di cultura, intellettuale molto raffinato e scrittore dalle notevoli qualità letterarie: negli anni giovanili si era laureato in giurisprudenza. Nel volume, scritto in forna autobiografica di diario, vi sono raccontate estese memorie, aneddoti di vita vissuta, incontri con celebri personalità del suo tempo, riflessioni sull’arte e sulla musica, non solo operistica - Il racconto di Lauri-Volpi inizia con il 1938 e prosegue negli anni successivi - Euro 68,00

SVIATOSLAV RICHTER “The Recorded Legacy“ di Falk Schwarz - cm.21x30 - IN INGLESE - 166 pagine - Edizione privata - Dresden, 2018 - Undicesima e ultimissima edizione della monumentale discografia di Sviatoslav Richter, opera dell’autorevole musicologo tedesco Falk Schwarz che al grandissimo pianista russo, ai suoi concerti, ai suoi dischi, ha dedicato anni ed anni di scrupolose ricerche - Questa monumentale discografia raccoglie, elencate secondo l’ordine alfabetico degli autori, tutte le registrazioni pubblicate a livello mondiale e tutte le numerose ristampe e riedizioni di ciascun pezzo - In appendice un’interessante lista cronologica di tutte le incisioni “ufficiali“ di Richter dal 1947 al 1994 - Un vero Unicum, assolutamente non reperibile altrove - Euro 75,00

HERBERT VON KARAJAN “Lo stile di un Maestro“ a cura di Vittoria Crespi Morbio - cm.25x34 - IN ITALIANO - 120 pagine - Umberto Allemandi & C. - Torino, 2008 - Meraviglioso album fotografico in grande formato (cm.25x34) che racconta per immagini la vita e la carriera del celebre direttore d'orchestra salisburghese - Particolarmente interessanti sono le fotografie degli anni giovanili, molte di queste assolutamente inedite - Numerose foto sono riprodotte a piena pagina - Edizione d’arte, carta speciale, lussuosa veste editoriale - Eccellente qualità di stampa - Prefazione del sovrintendente della Scala Stéphane Lissner - Euro 67,00

BRUNO MADERNA “Maderna musicista europeo“ di Massimo Mila  - cm.14x18 - IN ITALIANO - 130 pagine - Giulio Einaudi Editore - Torino, 1976Questo famoso libro di Massimo Mila ricostruisce ed esamina in modo organico il lavoro di compositore di Bruno Maderna, sottolineando, nell’analisi delle singole partiture, come il segreto della sua grandezza artistica consista nell’avere attraversato tutte le avventure dell’avanguardia senza mai perdere il contatto con i maestri della grande tradizione musicale del passato - Con varie fotografie in bianco e nero  - Euro 28,00

EMIL GILELS di Sophiya Michàilovna Chèntova - cm.15x23 - IN RUSSO - 184 pagine - Gosudarstviennoye Muzykalnoye Izdatelstvo - Moskva, 1959 - Emil Gilels (1916-1985) è stato uno dei massimi rappresentanti della scuola pianistica russa e si era formato artisticamente dapprima nella sua città natale, Odessa, con Berta Reingbald e successivamente a Mosca con il mitico Genrich Neigaus (Heinrich Neuhaus) sotto la cui guida maturò definitivamente la sua statura di grandissimo interprete - Nel 1937 aveva vinto il Concorso di Bruxelles, lasciando dietro di sè concorrenti del calibro di Arturo Benedetti Michelangeli e Moura Limpany - A lui Prokofiev dedicò la sua Ottava Sonata, in piena guerra, nel 1944 - Fu una celebrità assoluta a livello mondiale e soprattutto in URSS dove ricevette fin da giovane i più alti premi e riconoscimenti. E tale fu la sua gloria in patria che, appena più che quarantenne, gli venne dedicato questo straordinario e primissimo libro (Mosca, 1959) che ripercorre vita e carriera giovanile di uno dei massimi pianisti russi del Novecento. Con discografia d'epoca e repertorio. Numerosi estratti da saggi di quegli anni ormai lontani e critiche musicali di altri autori, fra i quali il suo maestro Heinrich Neuhaus - Prefazione di Dimitri Shostakovich - Rarissime fotografie - Formidabile ed assolutamente introvabile rarità -   Euro 130,00

 JEAN SIBELIUS di Hannu-Ilari Lampila - cm.22x26 - IN FINLANDESE & IN INGLESE - 130 pagine - Gummerus Jyväskylä - Helsinki, 1995 - Lussuoso album fotografico, in grande formato e carta patinata, con decine e decine di rare immagini che raccontano tutto il percorso della lunga vita del celebre compositore Jean Sibelius (1865-1957), nume tutelare della musica finlandese e gloria nazionale di quel lontano paese nordico - Al volume sono allegati due fogli dattiloscritti  con la traduzione italiana di tutte le didascalie delle foto - Rilegatura d’arte - Edizione davvero introvabile -  Euro 39,00

LETTERS OF GIACOMO PUCCINI  a cura di Giuseppe Adami - cm.16x22 - IN INGLESE - 336 pagine - Lippincott Company - Philadelphia, 1931 - Prima edizione americana - Il libro uscì per la prima volta in Italia nel 1928, a quattro anni dalla scomparsa di Puccini, e raccoglie circa seicento lettere del compositore lucchese scritte fra il 1888 ed il 1924, tutte riferite ad argomenti musicali e spesso legate alle problematiche tecniche ed artistiche che via via sorgevano attorno agli allestimenti delle opere pucciniane in vari teatri del mondo - Il volume è suddiviso in undici capitoli, ciascuno di essi dedicato cronologicamente ai melodrammi di Puccini, da Le Villi a Turandot - Con illustrazioni e documenti -  Euro 45,00

BÉLA BARTÓK di Maria Grazia Sità - cm.14x21 - IN ITALIANO - 490 pagine - L’Epos - Palermo, 2008 - Béla Bartók (1881-1945) fu compositore, pianista e pioniere dell'etnomusicologia. La sua musica, distribuita tra repertorio sinfonico, vocale, cameristico e pianistico, è stata per il Novecento un fenomeno di enorme importanza come alternativa alla mera conservazione delle tradizioni e allo sperimentalismo radicale, conquistando uno spazio ampio e duraturo nella prassi concertistica e nella discografia mondiale - Le sue composizioni, straordinaria mescolanza di sapienza contrappuntistica, inventiva timbrica e modernismo espressivo, si caratterizzano anche per una scrittura innovativa sia nelle opere didattiche sia nel repertorio da concerto - Della sua vicenda umana e artistica, così ricca e complessa nello scenario culturale del suo tempo il volume è descrizione minuziosa, forte di un nucleo di fonti inedite che ne fanno il più ampio contributo pubblicato fino ad oggi in lingua italiana - Con rare fotografie, discografia, bibliografia - Euro 67,00

ALFREDO CASELLA a cura di Fedele d’Amico e Guido M. Gatti - 15x21 - IN ITALIANO - 240 pagine - Ricordi - Milano, 1958 - Un interessante tributo al famoso compositore torinese pubblicato a dieci anni dalla scomparsa - Il libro, affidato a più autori, tocca gli aspetti più notevoli dell’opera e dell’attività di Alfredo Casella - Ecco la successione dei capitoli: “Primo incontro” di Guido M. Gatti, “Gli ultimi anni” di Emila Zanetti”, “Itinerario stilistico” di Massimo Mila, “Le ultime opere” di Guido Turchi, “Il teatro” di Gianandrea Gavazzeni, “Le opere per pianoforte” di Gastone Rossi-Doria, “Il trascrittore” di Roman Vlad, “Il pianista” di Dante Alderighi, “L’organizzatore” di Mario Labroca, “L’insegnante e il maestro” di Fedele d’Amico - Con numerose e rare fotografie, cronologia della vita, catalogo delle opere e degli scritti - Notevole rarità - Euro 99,00

OTTORINO RESPIGHI  “Discografia” a cura di Maurizio Modugno - cm.17x24 - IN ITALIANO - 80 pagine - Discoteca di Stato - Roma, 1979 - Discografia completissima 78 giri & Long Playing  - Vi sono elencate in ogni dettaglio tutte le incisioni delle composizioni di Ottorino Respighi realizzate a livello mondiale dagli albori del disco fino a tutto il 1979 - Con varie e pregevoli illustrazioni in bianco e nero - Euro 33,00

DAVID OISTRAKH di Viktor Jusefovich - cm.25x23 - IN INGLESE - 250 pagine - Cassell - London, 1979 - Formidabile edizione commemorativa del violinista russo David Fiodorovich Oistrakh (1908-1974) che fu tra i maggiori interpreti del ventesimo secolo ed ha profondamente influenzato la tecnica del suo strumento per la maestria, la naturalezza ed il virtuosismo. Oistrakh aveva un ampio repertorio, che spaziava da Bach a Shostakovich, suonò con le più importanti orchestre del mondo dirette dai più grandi direttori e si esibì accanto ad artisti del calibro di Yehudi Menuhin, Mstislav Rostropovich, Sviatoslav Richter. Il libro, uscito per la prima volta a Mosca nel 1976, ha conosciuto solo due edizioni occidentali, una tedesca nel 1977 e la presente in inglese edita da Cassell a Londra nel 1979 - Questo lussuoso volume, in grande formato e carta speciale, raccoglie le testimonianze di Igor Oistrakh, anch’egli violinista e figlio di David, sulla vita e la carriera del padre considerato tra i più carismatici maestri del violino di tutti i tempi - Le pagine ripercorrono le tappe della vita di David Oistrakh e numerosi sono i capitoli dedicati ai rapporti di collaborazione e di amicizia del violinista con le maggiori personalità della musica del suo tempo: tra queste (solo per citarne alcune) emergono in un’infinita sequenza di storie, episodi, aneddoti: Serghei Prokofiev, Dmitri Kabalevski, Paul Hindemith, Jean Sibelius, Fritz Kreisler, Georges Enescu, Jascha Heifetz, Leonid Kogan, Dmitri Shostakovich, Pablo Casals, Sviatoslav Richter, Paul Badura-Skoda, Yevgheni Mravinski, Otto Klemperer, Eugene Ormandy - Con circa 200 splendide fotografie in grande formato - Rilegatura d’arte - Assolutamente introvabile rarità - Euro 180,00

DIARIO D’EDIMBURGO E D’AMERICA di Gianandrea Gavazzeni - cm.15x21 - IN ITALIANO - 164 pagine - Rusconi e Paolazzi Editori - Milano, 1960 - Pagine di diario (1957-1960) del direttore d’orchestra bergamasco la cui ricca vena narrativa portò alle stampe, fra gli Anni Quaranta e Settanta, alcune fra le più belle pagine di saggistica musicale che si ricordino - Ai racconti di viaggi, di incontri e di vita quotidiana Gavazzeni accosta riflessioni sugli autori da lui più amati, con particolari riferimenti ai maestri del melodramma verista - Euro 67,00

FILOSOFIA DELLA MUSICA MODERNA di Theodor W. Adorno - cm.13x20 - IN ITALIANO - 214 pagine - Einaudi - Torino, 1975 - Con un saggio introduttivo di Luigi Rognoni - Uno dei più noti testi del musicologo, ma anche sociologo di fama mondiale, Theodor Wiesengrund Adorno (1903-1969) - In questo libro, partendo da un’acuta analisi delle opere di Schönberg e di Stravinski, Adorno traccia il tentativo più importante di interpretazione della crisi musicale contemporanea, sullo sfondo dei maggiori eventi socio-economici del Novecento che ne sono all’origine - Euro 56,00

ASPECTS DE CHOPIN di Alfred Cortot - cm.12x19 - IN FRANCESE - 324 pagine - Éditions Albin Michel - Paris, 1949 - Non tutto, naturalmente, ma molto qui si dice e si scrive su Chopin, e colui che dice e scrive è uno dei massimi vati chopiniani di sempre. Dunque quello che si vorrebbe sapere di Chopin, l’artista, l’uomo, il pianista, l’insegnante, il compositore, il patriota, nel racconto appassionato del grande pianista svizzero/francese Alfred Cortot che al musicista polacco dedicò, in anni ed anni, il meglio delle proprie ispirazioni poetiche e le energie intellettuali - Euro 60,00

RICHARD WAGNER di Franz Liszt - cm.16x22 - IN ITALIANO - 396 pagine - Il Saggiatore - Milano, 2016 - Titolo originale: “Trois opéras de Richard Wagner considérés de leur point de vue musical et poétique” - Attraverso lettere, documenti, testimonianze d’epoca, e molti scritti dello stesso Liszt, il volume racconta la storia affascinante dei rapporti tra Liszt e Wagner. Storia che inizia a Parigi nel 1840 quando i due s’incontrano per la prima volta, e che prosegue fino alle prime rappresentazioni di Tannhäuser, Lohengrin e Vascello fantasma che Franz Liszt, ardente ammiratore del compositore tedesco, diresse di persona a Weimar nel 1853 - Euro 49,00

PAROLE PER MUSICA di Giacomo Manzoni - cm.11x16 - IN ITALIANO - 290 pagine - L’Epos - Palermo, 2007Giacomo Manzoni (Milano 1932), didatta, critico musicale ma soprattutto compositore fra i piú rappresentativi del secondo Novecento, ha svolto un percorso creativo che dalla rigorosa adesione alla scuola post-weberniana è giunto a una cifra stilistica di piena autonomia. Attivo in tutti gli ambiti del repertorio - dalla musica per strumento solista al teatro - Manzoni ripercorre il proprio vissuto di compositore e "attore" del XX secolo scegliendo, come essenziali cesure, i testi poetici che ha intonato dalla metà degli anni Cinquanta ai giorni nostri: dalle pagine d'esordio di un giovane critico de "l'Unità" alle partiture di grande respiro del maestro che nel 2007 la Biennale di Venezia premia con il Leone d'Oro alla carriera - Con il catalogo delle opere - Euro 27,00

SERGHEJ RACHMANINOV  di Davide Bertotti - cm.14x21 - IN ITALIANO - 310 pagine - L’Epos - Palermo, 2006 - Come noto, Serghej Rachmaninov (1873-1943) fu grande compositore e pianista virtuoso. Dopo essersi formato in Russia, si trasferì negli Stati Uniti dopo la Rivoluzione di Ottobre, per svolgere una brillante carriera di concertista, divenendo famoso per la sua tecnica trascendentale e per la gradevole scrittura post-romantica dei suoi concerti per pianoforte. Ma al suo catalogo appartengono anche opere, musiche cameristiche, brani solistici e sinfonie che fanno di R. una delle figure più affascinanti del Novecento musicale collocandolo, dopo Liszt e prima di Bernstein, come figura ideale di autore ed interprete. Con numerose fotografie stampate su carta speciale, molto ampia bibliografia, catalogo delle opere ed un vasto capitolo di interessanti riferimenti discografici - Euro 57,00

DINU LIPATTI “In Memoriam”  a cura di Madeleine Lipatti - cm.18x24 - IN FRANCESE - 128 pagine - Labor & Fides - Genève, 1970 - Splendido volume commemorativo ed in carta speciale pubblicato nel 1970 a cura di Madeleine Lipatti, moglie del leggendario pianista romeno Dinu Lipatti (1917-1950), a vent’anni dalla sua prematura scomparsa per causa di un male incurabile - Pubblicato in edizione limitata e fuori commercio, il libro raccoglie un’ampia prefazione (24 pagine) della stessa Madeleine Lipatti con numerosi capitoli contenenti le interessanti testimonianze di amici e colleghi di Dinu Lipatti come Ernest Ansermet, Wilhelm Backhaus, Nadia Boulanger, Carl Burckhardt, Jacques Chapuis, Alfred Cortot, Henri Dubois-Ferrière, Georges Enesco, Edwin Fischer, Pierre Fournier, Henri Gagnebin, Bruno Leonardo Gelber, Maurice Gendron, Arthur Honegger, Antonio Janigro, Herbert von Karajan, Jaques Laval, Walter Legge, Nikita Magaloff, Igor Markevitch, Yehudi Menuhin, Frank Martin, Aloys Moser, Roland Manuel, Paul Sacher, Hédy Salquin, Béla Siki, Robert Weisz - Con una bella e lunga lettera del musicista nella quale Dinu Lipatti spiega le ragioni essenziali della sua ricerca artistica - In appendice: discografia e catalogo delle composizioni di Lipatti - Con ben ventidue rarissime fotografie del grande pianista, stampate fuori testo su carta patinata - Introvabile ed assoluta rarità - Euro 120,00

JOHANN SEBASTIAN BACH  “Il mondo delle Cantate”  di AA.VV. - cm.17x25 - IN ITALIANO - 240 pagine -  Edizioni Anabasi “I Concerti del Quartetto” - Milano, 1995 
Volume primo
“Le Cantate sacre di Johann Sebastian Bach da Arnstadt a Köthen". 
Due importanti ed ormai ormai rari volumi (questo e quello che segue) dedicati all’analisi delle Cantate di Bach sullo sfondo delle vicende storiche, religiose e sociali dell’epoca barocca. Il primo volume, curato da Ton Koopman e da Christoph Wolff, contiene saggi di eminenti studiosi europei ed americani riferiti al periodo “Da Arnstadt a Köthen” - Ecco la successione dei vari capitoli: Prefazione di Ton Koopman. Le Cantate precedenti a Lipsia: repertorio e contesto di Christoph Wolff. La musica sacra attorno e dopo il 1700: generi e stili di Peter Wollny. Vita musicale delle città e delle corti della Germania centrale intorno al 1700 di Claus Oefner. Tappe della vita e dell’attività di Bach di Andreas Glöckner. Bach organista di George B. Stauffer. Bach virtuoso e compositore di Hans-Joachim Schulze. Autori e testi poetici di Hans-Joachim Schulze. Aspetti liturgici e teologici di Martin Petzoldt. Bibbia, Gesangbuch e liturgia di Martin Petzoldt. Coro e organici strumentali di Christoph Wolff. Cori e corali di Daniel R. Melamed. Arie e recitativi di Peter Wollny. Affetti, retorica ed espressione musicale di Ulrich Leisinger. Aspetti di prassi esecutiva di Ton Koopman. Numerose illustrazioni: tavole, disegni, incisioni d’epoca, ritratti, frontespizi di edizioni storiche, ecc.  I due volumi sono stati pubblicati fra il 1995 e il 2000 in occasione delle esecuzioni pubbliche del ciclo completo delle Cantate di Bach nella Chiesa di San Marco in Milano a cura della “Società del Quartetto di Milano”  - Introvabile raritàEuro 59,00

JOHANN SEBASTIAN BACH  “Il mondo delle Cantate”  di AA.VV. cm.17x25 - IN ITALIANO - 260 pagine - Edizioni EDT “I Concerti del Quartetto” - Torino, 2000 
Volume secondo
“Le Cantate sacre di Johann Sebastian Bach a Lipsia”. 
A cura di Ton Koopman e Christoph Wolff. Questo secondo volume, con numerosi saggi di autorevoli studiosi europei ed americani, mette in luce il contesto storico-biografico del "Periodo di Lipsia" ed analizza aspetti letterari e teologici, riflessioni analitiche ed estetiche -  Ecco la successione dei vari capitoli: Prefazione di Ton Koopman. Le Cantate sacre di Bach a Lipsia: repertorio e contesto di Christoph Wolff. La produzione di Cantate sacre dei contemporanei di Bach di Peter Wollny. Il Thomaskantorat prima di Bach: tradizione e storia a partire dalla Riforma di Andreas Glöckner. Liturgia e musica nelle chiese principali di Lipsia di Martin Petzoldt. Bach: Cantor e Kapellmeister di Christoph Wolff. Autori e testi poetici di Hans-Joachim Schulze. Aspetti teologici delle Cantate di Bach a Lipsia di Martin Petzoldt. Gli organici delle esecuzioni di Bach: struttura e organizzazione di Hans-Joachim Schulze. Le Sinfonie di George B. Stauffer. I Cori di Daniel R. Melamed. Recitativi e Arie di Stephen A. Crist. I Corali di Christoph Wolff. Interpretazione musicale dei testi: continuità e trasformazione di Ulrich Leisinger.  Il coro e l’orchestra di Bach di Ton Koopman. Numerose illustrazioni: disegni, tavole, incisioni d’epoca, ritratti, frontespizi di edizioni  storiche, ecc.  I due volumi sono stati pubblicati fra il 1995 e il 2000 in occasione delle esecuzioni pubbliche del ciclo completo delle Cantate di Bach nella Chiesa di San Marco in Milano a cura della “Società del Quartetto di Milano” - Introvabile rarità Euro 59,00

VITA ANEDDOTICA DI GIUSEPPE VERDI di Arthur Pougin - cm.14x21 - IN ITALIANO - 170 pagine - Passigli Editori - Firenze, 2001 - Arthur Pougin (1834-1921) fu nei suoi anni un ben conosciuto critico musicale parigino che ebbe la straordinaria fortuna di frequentare assiduamente ed in amicizia Giuseppe Verdi, tanto da raccoglierne le confidenze ed i pensieri più privati nel suo volume “Verdi. Souvenirs anecdotiques” uscito a Parigi nel 1880 e poi a Milano (Ricordi) l’anno successivo. Libro dunque di estremo interesse che ci racconta di un Verdi visto nella sua quotidianità, lontano dalle scene e dagli eventi ufficiali: un Verdi che esce per la prima ed unica volta da quella riservatezza e diffidenza che gli erano abituali -  Euro 44,00

WOODY GUTHRIE “A Mighty Hard Road” di Henrietta Yurchenko - cm.16x23 - IN INGLESE - 160 pagine - McGraw-Hill Book Company - New York, 1970 - La vita del leggendario Woody Guthrie (1912-1967) musicista, poeta, scrittore e soprattutto il più importante folksinger nella storia americana del Novecento - Nella sua errabonda esistenza attraversò tutti gli States scrivendo e cantando, fra infinite difficoltà e censure, centinaia di canzoni in gran parte dedicate alla causa dei poveri, degli emarginati e degli oppressi - La sua eredità è stata raccolta da grandi artisti della musica folk statunitense come Pete Seeger, Cisco Houston, Joan Baez, Leadbelly, Sonny Terry, Bob Dylan e dal figlio Arlo Guthrie autore della prefazione del libro - Con varie e belle fotografie - Euro 80,00

L’OPERA D’ARTE DELL’AVVENIRE di Richard Wagner - cm.10x15 - IN ITALIANO - 380 pagine - Rizzoli - Milano, 1983 - Un famoso testo giovanile wagneriano (1849) dove l’autore espone le proprie idee sull’arte e sulla musica alla luce delle sue convinzioni estetiche, politiche, utopistiche e rivoluzionarie. Con un ampio saggio introduttivo di Paolo Isotta - Molto pregevole qualità della stampa e della rilegatura - Numerose illustrazioni storiche - Euro 57,00

IL MIRACOLO DELLA MUSICA di Salvatore Accardo - cm.15x23 - IN ITALIANO - 210 pagine - Mondadori - Milano, 2012 - Un'autobiografia di notevole interesse di uno dei più stimati strumentisti italiano del nostro tempo - Il grande violinista napoletano Salvatore Accardo (classe 1941) racconta in mille e mille dettagli la sua vita, dall’infanzia alla maturità, attaverso mille e mille storie, episodi e aneddoti che letteralmente “incollano“ l’attenzione del lettore su queste pagine di notevole interesse e di ottima scrittura: piacevole e scorrevole come in pochi altri libri di famosi musicisti - Euro 29,00

SERGHEI RACHMANINOFF “A Lifetime in Music” di Serghei Bertensson e Jay Leyda - cm.16x24 - IN INGLESE - 448 pagine - George Allen & Unwin Ltd. - London, 1965 - Anno dopo anno (un capitolo per ciascun anno) il volume traccia un’ampia biografia del grandissimo compositore e pianista con tutte le sue vicende pubbliche e private, dalla Russia all’America attraverso la storia di un secolo tormentato - Il libro è stato scritto in collaborazione con Sophia Satina, nipote del musicista - Con il catalogo cronologico delle opere - Euro 35,00

MOZART A MILANO di Armando Torno - cm.12x20 - IN ITALIANO - 65 pagine - Mondadori - Milano, 2004 - I quattro importanti soggiorni milanesi del Salisburghese raccontati per filo e per segno, con amabile stile narrativo, da un noto scrittore ed editorialista del “Corriere della sera“  -  Euro 39,00

ARCANGELO CORELLI di Massimo Privitera - cm.14x21 - IN ITALIANO - 214 pagine - L’Epos - Palermo, 2000 - Arcangelo Corelli (1653-1713) fu considerato dai contemporanei come il "Novello Orfeo dei nostri tempi" e a noi oggi appare non solo come una delle più grandi personalità creative del barocco ma soprattutto come uno dei sommi maestri dell’intera tradizione occidentale. Il presente volume intende essere una monografia introduttiva alla personalità e alla musica di Corelli, offrendo ai lettori un profilo agile, ma esauriente. Un volume pensato sia per un pubblico di semplici appassionati, che per gli studiosi di musica e musicologia. Con belle illustrazioni, bibliografia, discografia scelta - Euro 44,00

ARNOLD SCHOENBERG di Charles Rosen - cm.14x22 - IN ITALIANO - 190 pagine - Mondadori - Milano, 1984
Non una semplice biografia del compositore viennese, bensì un’analisi che mette bene a fuoco il senso profondo del linguaggio musicale di Schoenberg e della sua arte - Scritto con rara chiarezza intellettuale, il volume è opera del ben noto pianista e saggista newyorchese Charles Rosen (1927-2012 ), concertista di gran fama ed autore di libri famosi tra i quali, uno per tutti, “The Classical Style“ - In appendice la prima traduzione italiana dell’interessante “Diario berlinese“ di Schoenberg ed il catalogo scientifico delle sue composizioni - Euro 59,00

WILHELM FURTWÄNGLER “Quaderni 1924-1954“ di Wilhelm Furtwängler - cm.17x24 - IN ITALIANO - 142 pagine - Campanotto - Udine, 1996 - Questo importantissimo volume raccoglie gli scritti del leggendario direttore Wilhelm Furtwängler, come e forse più di un’autobiografia - Vi sono comprese, nello stile di un’agenda quotidiana, pagine di diario, brevi considerazioni, saggi, note sparse che ci testimoniano la cultura e la sensibilità artistica di questo immenso maestro - Pregevole edizione arricchita da belle fotografie - Prefazione di Elisabeth Furtwängler - Euro 75,00

HECTOR EN ITALIE di Guido Zaccagnini - cm.14x21- IN ITALIANO - 128 pagine - Pendragon - Bologna, 2002 - Come ci fa capire il gioco di parole del titolo, i temi conduttori di questo bel libro sono due: Berlioz e la Francia, Berlioz e l’Italia - Con il suo stile di piacevole narratore, Guido Zaccagnini ci accompagna in un viaggio speciale attraverso le musiche, qui scrupolosamente esaminate, del grande compositore parigino: da quelle più famose a quelle meno conosciute, con tutto un ricco contorno di gustose annotazioni che vanno dal cinema alla poesia, dalla storia alla letteratura - Per chi scrive questa nota, e per qualcuno che la legge, Zaccagnini è da anni il fedele compagno di sempre interessanti mattinate radiofoniche sulle onde di “Radio Tre” - Euro 29,00

ALEKSANDR SKRJABIN di Luigi Verdi - cm.14x21 - IN ITALIANO - 490 pagine - L’Epos - Palermo, 2010 - Aleksandr Nikolayevic Skrjabin (1872-1915) è il compositore russo che meglio rappresenta l'ansia di rinnovamento della cultura musicale europea alle soglie della prima guerra mondiale e della rivoluzione d'ottobre. Egli fu non soltanto un compositore geniale, ma un pensatore fecondo e originale, una figura affascinante e provocatoria, attento osservatore ed emblematico testimone della propria epoca. Il volume, ripercorrendo le tappe fondamentali della vita del musicista, analizza le ragioni del suo pensiero estetico e musicale, dalla giovanile opera incompiuta alle "riflessioni filosofiche", dal “Poema dell'estasi” alla rivelazione esoterica del “Prometeo”, dalla sua esasperata visionarietà al tentativo utopico di fondere tutte le arti e tutte le esperienze umane nel grandioso “Mistero”, rimasto incompiuto. Il grande pianista Vladimir Sofronitsky era suo genero - Con un ricco corredo fotografico, il catalogo delle composizioni ed un’estesa sezione bibliografica - Euro 69,00

I CASI DELLA MUSICA di Fedele D’Amico - cm.16x21 - IN ITALIANO - 580 pagine - Il Saggiatore - Milano, 1962 - Una molto corposa raccolta di critiche concertistiche e teatrali del celebre musicologo romano Fedele D’Amico (1912-1990) in origine pubblicate su vari giornali e periodici nel corso degli Anni Cinquanta - Euro 77,00

MARIA CALLAS, MIA MOGLIE di Giovanni Battista Meneghini - cm.13x21 - IN ITALIANO - 324 pagine - Rusconi - Milano, 1981 - Un ormai introvabile volume scritto da Giovanni Battista Meneghini, marito e mèntore della Callas, che racconta e documenta, per la prima volta, i più importanti avvenimenti della vita della celeberrima cantante: dai difficili inizi di carriera alle snervanti tournées in provincia, dalla clamorosa bocciatura alla Scala all’appassionato aiuto di Arturo Toscanini, fino agli anni della sua indiscussa gloria mondiale - Con decine di lettere inedite e numerose rare fotografie che ritraggono il soprano in vari momenti della sua vita e della sua carriera - Euro 79,00

I COSTUMI DELLA TRAVIATA di Massimo Mila - cm.14x23 - IN ITALIANO - 330 pagine - Ediioni Studio Tesi - Pordenone, 1984 - Da Mozart a Verdi, da Meyerbeer a Stravinski: una bella ed ampia antologia di critiche teatrali del grande musicologo torinese Massimo Mila, e da lui stesso scelte per questo volume che si presenta al lettore come una raccolta organica di saggi, cronologicamente collegati, ciascuno dei quali, però, mantiene una propria individualità di trattazione -  Euro 74,00

ALBAN BERG di Graziella Seminara - cm.14x21 - IN ITALIANO - 610 pagine - L’Epos - Palermo, 2012 - Splendida e molto corposa edizione - Considerato dai compositori dell’avanguardia di Darmstadt come un musicista irrimediabilmente legato alla tradizione tardo-romantica, Alban Berg (1885-1935) ha conosciuto nuova fortuna negli ultimi decenni del XX secolo. Realizzato a più di un trentennio dalla monografia di Paolo Petazzi, questo molto corposo volume vuol restituire ai lettori la ricchezza e la molteplicità dei più recenti contributi musicologici dedicati a Berg, che spaziano dalle indagini sull'interesse del compositore per i significati criptati e il simbolismo numerico all'applicazione di nuove metodologie di analisi alla sua scrittura musicale, dalla valutazione del suo peculiare approccio al "metodo di composizione con dodici suoni", messo a punto dal maestro Arnold Schoenberg, alla ricostruzione del ruolo del pensiero e degli scritti di Karl Kraus nella sua formazione intellettuale - Catalogo delle opere, bibliografia, discografia e videografia - Euro 75,00

DINO CIANI “Percorsi interrotti“ di Felice Todde - cm.17x24 - IN ITALIANO - 110 pagine - Zecchini - Varese, 2016 - In un bel libro di agile lettura ed ampiamente documentato è racchiusa tutta la storia della breve vita e carriera di Dino Ciani (1941-1974), che è considerato tra i più importanti pianisti italiani del dopoguerra - Con numerose fotografie ed una completissima discografia compilata da Alberto Notarbartolo - Euro 29,00

SVIATOSLAV RICHTER “Scritti e conversazioni” di Bruno Monsaingeon - cm.16x22 - IN ITALIANO - 580 pagine - Il Saggiatore - Milano, 2015Prima edizione italiana di un importante libro uscito in Francia alla fine degli Anni Novanta - Nel corso della sua lunga vita, interamente dedicata alla musica e all'arte, senza concessioni, Richter mantenne un riserbo caparbio non solo sulla propria vita privata, ma anche sulle proprie aspirazioni e sull'ideale musicale che lo muoveva. Fu però lo stesso Richter a chiedere al regista parigino Bruno Monsaingeon di realizzare la sua biografia: al suo microfono, il musicista russo ha confidato i ricordi dell'infanzia e i primi passi della carriera pianistica, ha spiegato che cosa significasse essere un "artista del popolo" in Unione Sovietica e raccontato gli incontri con i migliori interpreti e compositori del suo tempo - Rostropovich, Natalya Gutman, Fischer-Dieskau da un lato, Shostakovich, Prokofiev, Britten dall'altro. Raccolta pochi anni prima della morte di Richter, questa intervista fuori dall'ordinario apre uno spiraglio sulla sua vicenda biografica, mentre i diari musicali che costituiscono la seconda parte del volume rappresentano un'occasione unica per entrare nel dietro le quinte di un'elaborazione intellettuale e artistica fra le più anticonformiste e significative del Novecento. Riempiti con una grafia fittissima nel corso di trent'anni, questi diciotto taccuini - qui pubblicati in esclusiva - raccolgono impressioni su opere e concerti, sensazioni mosse dall'ascolto di un disco o delle proprie incisioni, tutte annotate con precisione, ironia, lucidità, senza sconti per nessuno, e tanto meno per se stesso. Con un centinaio di rare fotografie, vari documenti autografi, una dettagliata cronologia della carriera di Sviatoslav Richter ed il repertorio completo del grande pianista - Euro 49,00

GIAN FRANCESCO MALIPIERO di Massimo Bontempelli - cm.12x20 - IN ITALIANO - 210 pagine - Bompiani - Milano, 1942 - Il primo libro mai dedicato alla figura umana e artistica di Gian Francesco Mailipiero, con un’ampia sezione biografica ed una guida tematica di tutte le composizioni del maestro veneziano aggiornata a tutto il 1941 - L’autore, Massimo Bontempelli (1878-1960), è stato non solo uno dei più rilevanti protagonisti della nostra storia letteraria nel Novecento, ma anche apprezzato musicista militante nonché amico e allievo a Venezia di Gian Francesco Malipiero - Il volume contiene anche cinque scritti polemici dello stesso Malipiero su vari argomenti musicali - Euro 65,00

LA RASSEGNA MUSICALE Antologia a cura di Luigi Pestalozza - cm.15x22 - IN ITALIANO - 890 pagine - Feltrinelli - Milano, 1966 - Una vasta e molto corposa antologia di ampi saggi musicologici in origine pubblicati sulle pagine della prestigiosa rivista “La rassegna musicale“ fra il 1928 ed il 1943 - Per dare un’idea dell’importanza dei testi, eccone qui di seguito solo alcuni degli autori: Luigi Dallapiccola, Massimo Bontempelli, Guido Pannain, Giacomo Benedetti, Alfredo Casella, Massimo Mila, Mario Labroca, Giorgio De Chirico, Leone Ginzburg, Alfredo Parente, Giulio Carlo Argan, Alfred Einstein, Ernst Krenek, Ferdinando Ballo, Gianandrea Gavazzeni, Fedele D’Amico, Guido M. Gatti, Ferruccio Busoni, Gian Francesco Malipiero - Con una vasta introduzione, di ben 180 pagine, dell'indimenticabile studioso milanese Luigi Pestalozza (1928-2017), curatore del volume - Euro 99,00

VERSO LA NUOVA MUSICA di Anton Webern - cm.14x22 - IN ITALIANO - 230 pagine - Bompiani - Milano, 1963 - Questo volume raccoglie, insieme ad una serie di lettere, i testi stenografati di sedici conferenze che Webern tenne tra il 1932 ed il 1933 in una casa privata a Vienna - Attraverso queste pagine si disegna mirabilmente un ritratto intellettuale del grande musicista e vengono spiegate le ragioni profonde che portarono alla nascita di quella “Nuova musica“ di cui Webern fu uno dei fondatori - Euro 63,00

GUSTAV MAHLER di Quirino Principe - cm.14x21 - IN ITALIANO - 1034 pagine - Bompiani - Milano, 2002 - Monumentale lavoro di ricerca sulla vita e le musiche di Gustav Mahler (1860-1911), certamente l’opera più esauriente e completa su questo autore disponibile in lingua italiana - Del compositore boemo Quirino Principe traccia un ampio affresco dai mille risvolti umani e non sfuggono alla sua indagine neppure le composizioni più rare ed a lungo rimaste inedite - Il volume era stato pubblicato per la prima volta nel 1983 - Euro 66,00

IL LINGUAGGIO DELLA MUSICA di Piero Rattalino - cm.14x21 - IN ITALIANO - 310 pagine - Garzanti - Milano, 1997 - Come ogni linguaggio, anche quello della musica è un codice. Per comprendere la musica è dunque necessario conoscerlo e capirne le regole. Mettendosi nei panni del “non-esperto“, Piero Rattalino conduce passo dopo passo (o meglio nota dopo nota) alla comprensione della musica anche chi non ha mai approfondito la teoria musicale - Nel Compact Disc allegato sono presenti ben 96 esempi musicali realizzati al pianoforte dallo stesso Rattalino - Libro + 1 CD:  Euro 48,00

DANIEL BARENBOIM “A Life in Music” di Daniel Barenboim - cm.15x23 - IN INGLESE - 198 pagine - Weidenfeld and Nicolson - London, 1991 - Una bella autobiografia del celebre pianista e direttore che, giunto alle soglie dei cinquant’anni, sente la necessità di scrivere e di raccontare ai suoi amici ed estimatori il senso profondo della propria storia personale, con le più importanti esperienze esistenziali ed artistiche da lui vissute - Il volume è arricchito da un davvero splendido apparato di bellissime fotografie in bianco e nero, stampate su carta speciale, tutte tratte dall’album personale di Barenboim: fra queste ne spicca una veramente straordinaria che ci mostra l’undicenne musicista argentino a Salisburgo, in calzoncini corti, accanto a Wilhelm Furtwängler - Euro 37,00

SCRITTI MUSICALI di E. T. A. Hoffmann - cm.12x16 - IN ITALIANO - 168 pagine - Società Editrice “Rinascimento del libro” - Firenze, 1931 - Ernest Theodor Amadeus Hoffmann (1776-1822) è stato compositore, scrittore, pittore e soprattutto uno dei più importanti esponenti del Romanticismo tedesco - In questa pregevole e assai rara raccolta di saggi Hoffmann racconta in prima persona, e in forma autobiografica, le proprie esperienze di musicista e di ascoltatore di alcuni fra i più celebri artisti del suo tempo - A 88 anni dalla pubblicazione, il volume è ancora intonso - Euro 57,00

LE NOZZE DI FIGARO di Wolfgang Amadeus Mozart - cm.19x27 - IN ITALIANO - 362 pagine - Edition Breitkopf - Wiesbaden, 1980 - Partitura completa per canto e pianoforte - Euro 28,00

L’OPERA NAPOLETANA di Giampiero Tintori - cm.12x17 - IN ITALIANO - 302 pagine - Ricordi - Milano, 1958 - Questa sintesi dell'Opera Napoletana è corredata dall'elenco completo degli autori e delle loro opere. Il volume è arricchito da un imponente e molto esauriente apparato di schede cronologiche che elencano, nel dettaglio, decine di autori e varie centinaia di opere liriche, con tutte le date delle prime rappresentazioni - Deliziosa copertina disegnata da Guido Crepax - Il musicologo Giampiero Tintori era stato per lunghi anni il direttore del Museo e della Biblioteca del Teatro alla Scala di Milano Euro 44,00

NON ESEGUIRE BEETHOVEN di Gianandrea Gavazzeni - cm.16x21 - IN ITALIANO - 324 pagine - Il Saggiatore - Milano, 1974 - Una delle più importanti raccolte di scritti sulla musica del maestro bergamasco Gianandrea Gavazzeni (1909-1996) molto stimato direttore d’orchestra, specie nel repertorio operistico, e saggista di rara finezza letteraria - Euro 48,00

PIETRO MASCAGNI “S’inginocchi la più piccina“ di Emi Mascagni - cm. 15x22 - IN ITALIANO - 260 pagine - Fratelli Treves Editori - Milano, 1936 - Così recita il sottotitolo: “Con un poeta e un musicista in Terra di Francia“  -  Siamo negli anni attorno al 1910, Mascagni, d’Annunzio e l’editore Sonzogno s’incontrano a più riprese a Bellevue, presso Parigi, dove il compositore livornese sta ultimando la sua opera “Parisina“, tratta dall’omonimo poema di Byron - Il racconto di quei giorni, e della progressiva genesi dell’opera, è affidato alla penna di Emi, la figlia poco più che ventenne del musicista, che rievoca atmosfere, dialoghi, situazioni bizzarre e interessanti come una cronaca diretta attraverso le pagine del suo diario personale - La Parisina andò in scena per la prima volta alla Scala nel 1913 con illustri interpreti vocali come Tina Poli-Randaccio, Hipolito Lazzaro, Carlo Galeffi, Italo Picchi - Prima ed unica edizione - Con vari e pregevoli ritratti a carboncino di Pietro Mascagni e di Gabriele d’Annunzio, librettista dell’opera - Euro 70,00

IL VIOLINO E LA VIOLA “Tecnica e interpretazione, storia e repertorio” di Yehudi Menuhin & William Primrose - cm.15x21 - IN ITALIANO - 268 pagine - Franco Muzzio Editore - Padova, 1983 - Due tra i massimi concertisti del Novecento, il violinista Yehudi Menuhin (1916-1999) e il violista William Primrose (1904-1982) raccontano storie e segreti dei loro strumenti con numerose indicazioni su metodi di studio e tecniche interpretative - In appendice una vasta discografia che aiuterà il lettore a rintracciare le più importanti incisioni di famosi violisti e violinisti del Novecento - Pubblicato per la prima volta a New York nel 1964 col titolo “Violin and Viola”, unica edizione italiana - Con esempi musicali, disegni e fotografie - Euro 55,00

ANTONIO VIVALDI "Il prete rosso" di Gian Francesco Malipiero - cm.13x17 - IN ITALIANO - 80 pagine - Ricordi - Milano, 1958 - Chi meglio del veneziano Gian Francesco Malipiero avrebbe potuto tracciare un così piacevole ritratto di quell'altro grande veneziano della musica che è stato Antonio Vivaldi? Questo bel volumetto uscito sessant'anni fa riunisce il pregio di una bella edizione molto curata dal punto di vista editoriale alla qualità di contenuti e la competenza artistica del suo ben famoso autore - Gian Francesco Malipiero (1882-1973) ha rappresentato una delle più illustri figure della nostra musica nel Novecento, compositore e scrittore di notevole caratura Malipiero curò la pubblicazione dell'opera omnia di Claudio Monteverdi e contribuì in modo sostanziale, assieme all'amico Angelo Ephrikian, alla valorizzazione di Antonio Vivaldi del quale, dal 1947 al 1952, diresse l'edizione dell'opera omnia strumentale: in anni in cui del "Prete rosso" si conosceva molto poco, e quel poco in modo approssimativo. Il libro contiene bellissime pagine scritte con devota ammirazione per l'autore delle "Quattro stagioni", un'interessante raccolta di lettere provenienti dalla Biblioteca Marciana di Venezia, una testimonianza di Carlo Goldoni, l'elenco dei melodrammi vivaldiani ed una bella appendice d'immagini settecentesche che raccontano sia il musicista che la sua città - Euro 65,00

L’OPERA DI LUIGI DALLAPICCOLA di AA.VV. cm.14x22 - IN ITALIANO - 180 pagine - Einaudi - Torino, 1965 - Secondo numero dei “Quaderni della rassegna musicale” editi negli Anni Sessanta da Einaudi, a cura di Guido M. Gatti - I vari aspetti delle opere di Luigi Dallapiccola (1904-1975) sono qui presi in esame da Leonardo Pinzauti, Giovanni Ugolini, Reginald Smith Brindle, Piero Santi, Alessandro Bonsanti, Adelmo Damerini, Claudio Annibaldi, Luciano Alberti - Con alcuni scritti e lettere dello stesso compositore istriano/fiorentino - Cronologia e discografia d’epoca - Euro 39,00

GEORGES BIZET di Charles Pigot - cm.12x18 - IN FRANCESE - 346 pagine - Librairie de la Société des Gens de Lettres - Paris, 1886 - Certamente il primo libro mai dedicato alla vita ed alle opere di Georges Bizet (1838-1875) e pubblicato a Parigi nel decimo anniversario della scomparsa del celebre compositore francese - In appendice il catalogo completo delle composizioni vocali e strumentali - Grazie ad una robusta copertina rigida, il libro è rimasto perfettamente conservato attraverso i suoi gloriosi 130 anni di esistenza, a parte alcune pagine lievemente ingiallite dal tempo - Euro 78,00

Ultimo aggiornamento 28 Settembre 2020